The Nobel Prize in Literature

In questa pagina trovate, oltre alla lista dei vincitori del premio Nobel per la letteratura, anche i link di alcuni eBook (da liberliber, ho provvisoriamente sospeso quelli che erano disponibili sul progetto Gutemberg perché al momento sono ingiustamente oscurati) per leggere i libri dei vincitori, scaricabili legalmente.

Articolo in aggiornamento: sto cercando e aggiungendo i libri con copyright scaduto da scaricare legalmente, torna a visitare questa pagina per nuovi libri.

È scaduto il copyright di molti libri dei premi Nobel,
prima di aquistare un eBook, controllate se è disponibile gratuitamente in modo legale.

Senza dubbio negli ultimi anni il premio ha perso la sua autorevolezza, essendo stato assegnato un po' a caso anche a chi non lo voleva. Nel 2018 hanno capito che stavano esagerando (Jean-Claude Arnault, marito di una giurata è stato accusato di molestie sessuali da 18 donne), speriamo che abbiano fatto un po' di pulizia.

Alcuni autori che NON hanno ricevuto il premio, ma che avrebbero dovuto:
Haruki Murakami, candidato innumerevoli volte, forse non ha ceduto alle avanches di Jean-Claude Arnault
Umberto Eco, non certo l'italiano più simpatico, ma avrebbe meritato il premio più di molti altri

 
2021

2020 Louise Glück (USA)
2019 Peter Handke (Austria)
2019 per il 2018 Olga Tokarczuk (Polonia)
2018 Sospeso per scandalo di molestie sessuali
2017 Kazuo Ishiguro (UK)
2016 Bob Dylan (USA)
2015 Svjatlana Aleksievic (Bielorussia)
2014 Patrick Modiano (Francia)
2013 Alice Munro (Canada)
2012 Mo Yan, pseudonimo di Guan Moye (Cina)
2011 Tomas Tranströmer (Svezia)

2010 Mario Vargas Llosa (Perý)
2009 Herta Müller (Germania)
2008 Jean-Marie Gustave Le Clézio (Francia)
2007 Doris Lessing (Gran Bretagna)
2006 Pamuk Orhan (Turchia)
2005 Harold Pinter (Gran Bretagna)
2004 Elfriede Jelinek (Austria)
2003 John Maxwell Coetzee (Sud Africa)
2002 Imre Kertész (Ungheria)
2001 Vidiadhar S. Naipaul (Gran Bretagna)

2000 Gao Xingjiang (Cina)
1999 Günther Grass (Germania)
1998 José Saramago (Portogallo)
1997 Dario Fo (Italia)
1996 Wislawa Szymborska (Polonia)
1995 Seamus Heaney (Irlanda)
1994 Kenzaburo Oe (Giappone)
1993 Toni Morrison (USA)
1992 Derek Walcott (Santa Lucia)
1991 Nadine Gordimer (Sud Africa)

1990 Octavio Paz (Messico)
1989 Camilo José Cela (Spagna)
1988 Nagîb Mahfuz (Egitto)
1987 Josif Brodskij (URSS)
1986 Wole Soyinka (Nigeria)
1985 Claude Simon (Francia)
1984 Jaroslav Seifert (Cecoslovacchia)
1983 William Golding (Gran Bretagna)
1982 Gabriel García Márquez (Colombia)
1981 Elias Canetti (Austria)

1980 Czeslaw Milosz (Polonia)
1979 Odysseus Elytis (Grecia)
1978 Isaac Bashevis Singer (USA)
1977 Vicente Aleixandre (Spagna)
1976 Saul Bellow (USA)
1975 Eugenio Montale (Italia)
1974 Eyvind Johnson e Harry Martinson (Svezia)
1973 Patrick White (Australia)
1972 Heinrich Böll (RFG)
1971 Pablo Neruda (Cile)

1970 Aleksandr I. Solzenicyn (Russia)
1969 Samuel Beckett (Irlanda)
1968 Yasunari Kawabata (Giappone)
1967 Miguel Angel Asturias (Guatemala)
1966 Shemuel Yoseph Agnon (Israele); Nelly Sachs (Germania)
1965 Michail A. Sholochov (Russia)
1964 Jean-Paul Sartre (Francia, premio rifiutato)
1963 Ghiorgos Seféris (Grecia)
1962 John E. Steinbeck (USA)
1961 Ivo Andric (Jugoslavia)

1960 Saint-John Perse (Francia)
1959 Salvatore Quasimodo (Italia)
1958 Boris L. Pasternak (Russia, premio rifiutato)
1957 Albert Camus (Francia)
1956 Juan Ramón Jiménez (Spagna)
1955 Halldór K. Laxness (Islanda)
1954 Ernest Hemingway (USA)
1953 Winston Churchill (Gran Bretagna)
1952 François Mauriac (Francia)
1951 Pär F. Lagerkvist (Svezia)

1950 Bertrand Russel (Gran Bretagna)
1949 William Faulkner (USA)
1948 Thomas S. Eliot (Gran Bretagna)
1947 André Gide (Francia)
1946 Hermann Hesse (Svizzera)
1945 Gabriela Mistral (Cile)
1944 Johannes V. Jensen (Danimarca)
1943 Non assegnato
1942 Non assegnato
1941 Non assegnato

1940 Non assegnato
1939 Frans Eemil Sillanpää (Finlandia)
1938 Pearl S. Buck (USA)
1937 Roger Martin du Gard (Francia)
1936 Eugene O'Neill (USA)
1935 Non assegnato
1934 Luigi Pirandello (Italia)
1933 Ivan A. Bunin (apolide)
1932 John Galsworthy (Gran Bretagna)
1931 Erik Axel Karlfeldt (Svezia)

1930 Sinclair Lewis (USA)
1929 Thomas Mann (Germania)
1928 Sigrid Undset (Norvegia)
1927 Henri Bergson (Francia)
1926 Grazia Deledda (Italia)
1925 George Bernard Shaw (Gran Bretagna)
1924 Wladyslaw S. Reymont (Polonia)
1923 William ButlerYeats (Irlanda)
1922 Jacinto Benavente y Martinez (Spagna)
1921 Anatole France (Francia)

1920 Knut Hamsun (Norvegia)
1919 Carl Spitteler (Svizzera)
1918 Non assegnato
1917 Karl A. Gjellerup e Henrik Pontoppidan (Danimarca)
1916 C. G. Verner von Heidenstam (Svezia)
1915 Romain Rolland (Francia)
1914 Non assegnato
1913 Rabindranath Tagore (India)
1912 Gerhart Hauptmann (Germania)
1911 Maurice Maeterlinck (Belgio)

1910 Paul J. L. Heyse (Germania)
1909 Selma Lagerlöf (Svezia)
1908 Rudolf Ch. Eucken (Germania)
1907 Rudyard Kipling (Gran Bretagna)
1906 Giosuè Carducci (Italia)
1905 Henryk Sienkiewicz (Polonia)
1904 Frédéric Mistral (Francia); José Echegaray y Eizaguirre (Spagna)
1903 Bjørnstjerne Bjørnson (Norvegia)
1902 Theodor Mommsen (Germania)
1901 R.-F.-A. Sully-Proudhomme (Francia)

reato di scrivere

Perché questo articolo letterario non tratta anche i premi letterari italiani, come il premio Strega del 1947, o il premio Bancarella dal 1952, o il premio Campiello instituito nel 1962?
Sul settimanale "L'Espresso" è apparso un articolo breve senza firma, dove si legge:
"Risulta ormai evidente che i premi letterari non vengono dati agli autori e alle opere, ma soprattutto alle scuderie editoriali; ecco che il Viareggio ce ne offre la conferma ad appena due settimane di distanza dallo Strega. Dopo la vittoria di Rizzoli allo Strega era infatti chiaro che la stessa casa editrice non avrebbe potuto vincere anche il Viareggio senza suscitare serie reazioni.
Si disse subito, la sera stessa della premiazione di Prisco al Ninfeo di Valle Giulia, che i due premi del Viareggio sarebbero andati uno all'editore Mondadori, l'altro all'editore Bompiani. Difficile capire in base a quali congetture gli esperti preconizzassero questo risultato, nel quale non si prevedeva l'autore vincente ma l'editore.
Ed ecco che i fatti ne hanno data eloquente conferma".

Citazione tratta dal libro: Il reato di scrivere di J. Rodolfo Wilcock (Adelphi)

Fonte della lista vincitori: nobelprize.org

Riferimenti: I vincitori del premio Nobel per la letteratura in ordine cronologico su Wikipedia