Manipolatore

La pubblicità si è evoluta,
oltre che a infuenzare i nostri consumi,
condiziona anche i nostri bisogni

 Il manipolatore
romanzo

La manipolazione psicologica è un tipo di influenza sociale finalizzata a cambiare la percezione o il comportamento degli altri usando schemi e metodi subdoli e ingannevoli che possono anche sfociare nell'abuso sia psicologico che fisico.
Leggi di più su Wikipedia

IN STESURA

Prima parte - terminata

Un giovane viene truffato mediante l'uso di tecniche di manipolazione mentale.
Decide di informarsi su come funziona la mente umana per potersi difendere, durante le sue ricerche finisce ad essere assunto proprio da un'azienda che offre servizi di marketing che implicano la manipolazione mentale delle masse.
Rimarrà con loro per un anno mentre studierà e imparerà sempre più tecniche, sperando di trovare il modo di aiutare le loro ignare vittime.

Seconda parte - da scrivere

I successi delle tecniche di manipolazione sono così evidenti, che da un gruppo che lavora in azienda nasce l'idea di fondare un movimento-religione, basato sul controllo mentale di massa che hanno dimostrato di saper esercitare.
Lo scopo del protagonista cambia, non deve più solo boicottare un'azienda eticamente scorretta, ma fermare il movimento prima che sia troppo potente e diventi impossibile farlo.

Vi ho messo curiosità? Un po' di pazienza, nuove esperienze mi portano a riscrivere completamente la seconda parte del libro. Contattatemi se vi offrite volontari per leggere in anteprima la prima parte e commentarla.