Aloe coltivate in idroponica

Articoli correlati:
Coltivare aloe in casa o in giardino
Quando l'aloe non fiorisce...
Scheda aloe Arborescens
xDelaetii, un ibrido interessante

Articoli in preparazione:
- Se ha molte spine, non è detto che sia una Ferox (come distinguere aloe Ferox da aloe Aculeata e altre simili)
- Aloe Arborescens in luoghi pubblici della Liguria di Levante

radici aloe coltivate in idroponica
Radici aloe Vera, Arborescens e xDelaetii
coltivate in idroponica

Aloe coltivata in idroponica

Inizio esperimento 30 settembre
controllo radici 1 febbraio

Scopo: studiare la crescita dell'Aloe arborescens in idroponica in tre mesi autunno/inverno, allo scopo di preparare in anticipo le nuove piantine per l'anno a seguire.

Specie testate: 2 polloni Arborescens, 1 pollone Vera, 1 pollone xDelaetii

Come materiale inerte di sostegno è stata usata dell'argilla espansa, e come nutrimento, gel di aloe vera disciolto in acqua. L'acqua è stata ossigenata manualmente a intervali irregolari.

Risultati:
Dalla foto delle radici dell'Aloe vera, Aloe Arborescens e Aloe xDelaetii coltivate in idroponica. Si può vedere che le due Arborescens sono marcite, la base si presentava morbida ed emanava cattivo odore.

Aloe Arborescens: L'esemplare coltivato in terra ha emesso qualche radice anche in inverno, ma la coltivazione in idroponica non aiuta. Il modo ideale per moltiplicarla rimane quindi di staccare i polloni in agosto e piantarli in piena sabbia, emetteranno radici in un paio di settimane.

Aloe Vera: L'aloe vera risponde bene in acqua, ma il numero di radici è nettamente superiore nella piantina cresciuta in vasetto con terra. Potrebbe essere interessante provare la coltivazione dell'aloe vera in un sistema completo di acquaponica. Consigliabile l'uso di polistirolo per dividere nettamente la base delle foglie dall'acqua.

Aloe xDelaetii: Questa aloe ibrida sembra crescere meglio in acqua, avendo sviluppato un numero di radici nettamente superiore alla piantina in terra. Peccato che l'uso di questa specie sia solo ornamentale.

Non sarà svolto un test di crescita in idroponica in primavera/estate perché in terra le piantine danno già risultati ottimali.

Leggete altri articoli e pubblicazioni di Emanuele Cassani

[]