Romanzi di ambientazione storica

Ambientazione storica

<- Indice recensioni e commenti

Cliccando sulle copertine o sui titoli, è possibile leggere altre recensioni ed eventualmente acquistare il libro

Narrativa di ambientazione storica.

Da qualche anno sono di moda i romanzi ambientati in specifici ambienti storici. Autori popolari, come Wilbur Smith con Il Dio del fiume e poi il Settimo papiro e Clive Cussler (ha portato il suo Dirk Pitt a cercare un tesoro del 1532, con il romanzo L'oro degli Inca).
In Italia, Marco Buttichi ci ha fatto leggere l'ottimo romanzo Le pietre della Luna e il più recente Il mistero dell'anello di re Salomone.
Valerio Massimo Manfredi con Le paludi di Hisperia e altri romanzi, ma probabilmente, nello stesso filone possiamo inserire anche Patrik O'Brian (i libri di Jack Aubrey, nella marina inglese del XIX secolo) e la saga dei faraoni egiziani di Christian Jacq.
Parleremo degli autori che più hanno contribuito a questo genere di narrativa, ma questa pagina è aperta ai vostri contributi.

Mika Waltari

Iniziamo con Mika Waltari, finlandese, nato nel 1908 e morto nel 1979.
Fu lui l'artefice della narrativa storica? Forse no, ma lui sicuramente nel 1945 ha aperto una strada, dimostrando che si può raccontare con ricchi dettagli la vita di un tempo, scrivendo però un romanzo avventuroso e interessante.

Sinuhe l'egiziano (Sinuhe Egyptilainen) del 1945
Sinuhe è un medico egiziano, vive a Tebe nel periodo dei faraoni. Viaggeremo con lui per il mediterraneo, e ci farà incontrare i siriani, i babilonesi, gli ittiti. Un romanzo da leggere, classico del genere.

Mika Waltari ha scritto anche: Turms l'etrusco (Thurms Kuolematan) nel 1956.
Dove narra la stiria di Lars Thurms, che lascia la Grecia in cerca delle sue origini. Dopo mille avventure in Sicilia e a Roma, troverà il suo popolo: Gli etruschi. A seguire: Marco il romano e Lauso il Cristiano

Gary Jennings

Continuiamo con Gary Jennings, autore americano scomparso nel 1999.

Il Viaggiatore
È il miglior libro di questo genere. Marco Polo decide di riscrivere il suo Milione, ma questa volta scrivendo la verità, senza tralasciare quei particolari scabrosi o incomodi, che non ha potuto menzionare nel libro ufficiale.
Gary Jennings ha veramente ripercorso l'itinerario di Marco Polo, e sembra abbia anche fatto degli spiacevoli incontri in Turchia. Da non perdere.

L'Atzeco (Aztec) del 1980.
Appena avrete terminato il Viaggiatore, correrete a cercare altri libri di Gary Jennings e troverete senz'altro L'Atzeco. Gli spagnoli hanno già devastato l'America centrale, e (come specificato nell'introduzione) per meglio conoscere la loro colonia della Nuova Spagna, il re ordina al vescovo della sede del Messico di raccogliere la storia degli Atzechi dagli indios più anziani sopravvisuti.
Segue la storia come è raccontata da Mixtli, sino al massacro di Hernan Cortes.

Il sangue dell'Atzeco (Aztec Blood) del 2001
Scritto per ultimo e pubblicato solo dopo la morte di Jennings (alcune parti sono state completate usando i suoi appunti), è la prosecuzione de l'Atzeco. Molto diverso, è la storia di un mezzosangue che vive la difficile condizione del razzismo, odiato sia dagli spagnoli che dagli indios. Meno "storico" del precedente, ma interessante.

I nomadi (Spangle) del 1993.
È forse il meno riuscito di Jennings. Nel 1865, alla fine della guerra di secessione, seguiremo la vita del circo di alcuni gitani. Dopo la Virginia, si imbarcheranno anche per la vecchia Europa.

Ci sono stati segnalati anche L'autunno dell'azteco e La furia dell'azteco. Inviateci le vostre recensioni.

Nicholas Guild

Passiamo a Nicholas Guild, anche lui americano.

L'assiro (The assirian) 1987
Se vi è piaciuto l'atzeco, non perdetevi l'assiro. Autore diverso, ma stesso piacere di raccontare in dettaglio la avita del tempo, senza mai annoiare il lettore.
Si svolge nel VII secolo AC, ed è la storia di Tighlat Assur figlio del re assiro Sennacherib. Tutto prosegue felicemente fino a quando si innamora della stessa donna che vuole suo fratello.

Ninve (The blood star) 1989
Le 646 pagine dell'Assiro non vi basteranno, dovrete continuare la storia da dove si era fermata per altre 793 pagine di fantastica lettura. Il fratello diventa re e padrone del palazzo di Ninve. Seguiremo le avventure di Tiglath in esilio, ma poi torneremo insieme a lui a Nive.

Il macedone (The macedonian) 1993
Nicholas Guild non delude scrivendo anche la storia di Filippo II, nel VI secolo aC l'uomo chiamato dai greci Il Barbaro del Nord, da semplice capo tribù diventò imperatore. Le sue conquiste proseguirono con il figlio, Alessandro Magno.

Noah Gordon

Proseguiamo con Noah Gordon, altro autore americano.

Medicus (The physician) del 1986
Da inizio alla saga della famiglia Cole. Siamo nel 1021 a Londra. Rob J. Cole diventa medico, spinto da una misteriosa vocazione. Oltre che in Inghilterra, la storia proseguirà all'università di Avicenna dove il protagonista diventerà allievo del miglior medico del tempo: Ibn Sina. Interessantissima ricostruzione dell'Europa e dei rapporti con gli arabi.

Il medico di Saragozza
La Spagna ha deciso di espellere tutti gli ebrei che rifiutano di convertirsi al cristianesimo. Tra mille difficoltà, un ragazzo ebreo imparerà l'arte medica.
Lo sciamano (Shaman) del 1992
Ci spostiamo in America, dove continua la saga dei Cole e della loro misteriosa vocazione. Un medico scozzese incontra gli indiani d'America e scopre che si può imparare molto dalla loro medicina.
L'eredità dello sciamano
Ultimo libro della serie.

James Clavell

Per immergersi nel Giappone del 1862, c'è una avvincente saga scritta dall'australiano James Clavell. Durante tre anni di prigionia in Giappone, l'autore scomparso nel 1994, scoprý un mondo nuovo e lo racconta sotto forma di romanzo.

Il primo libro Ŕ: Shogun del 1975.
Un marinaio inglese, alla corte di un sanguinario Signore della Guerra medioevale che governa la sua gente con un antiquato sistema feudale.

Tai-Pan è il secondo romanzo.
La saga prosegue poi con: La nobil-casa
La nobil casa è un impresa britannica di importazione sul mercato orientale.
E infine: Gai-Jin
Gai-jin è il dispregiativo con il quale i giapponesi chiamano gli occidentali. Il protagonista Malcom Struan è l'erede dalla Nobil casa, e attraversa varie avventure per la francese Angelique Richaud.

Ildefonso Falcones

La cattedrale del mare (La catedral del mar) del 2007
Stupendo romanzo storico ambientato nella Barcellona del 1300, tramite la storia della nascita del protagonista, vivremo le condizioni dei servi della gleba, per poi seguire la fuga verso Barcellona, dove bastava vivere per un anno e un giorno per diventare liberi cittadini. Nel corso della trama assisteremo anche alla costruzione della cattedrale Santa Maria del mare.
Cattedrale del mare

La storia raccontata nel romanzo La mano di Fatima (La mano de Fatima) pubblicato nel 2009, si svolge nel 1568 nelle Alpujarras ed Ŕ la storia della rivolta dei moriscos, mussulmani costretti a convertirsi al cristianesimo.

È ambientato nel 1748 a Siviglia La regina scalza. Una segnalazione che non c'entra direttamente col romanzo, ma che può far capire che questo autore non rispetta i suoi lettori: chi ha avuto l'idea di acquistare un romanzo autografato ha avuto la sopresa di ricevere non il libro con la firma dell'autore come accade di solito, ma un'adesivo incollato all'interno dove sopra c'era uno scarabocchio incomprensibile.

Jean Auel

Se volete leggere dei romanzi ambientati nella preistoria, non potete perdervi i libri della scrittrice americana Jean Auel e la sua saga: Figli della Terra

Ayla Ayla figlia della terra (The clan of the cave bear) del 1980
Siamo alla fine dell'era glaciale. Ayla rimasta orfana, è stata adottata dal Clan dell'Orso delle Caverne, formato da individui Testa piatta, una razza umanoide destinata ad estinguersi
La valle dei cavalli (The valley of horses) del 1982
Ayla, scacciata dal Clan dell'Orso delle Caverne dovrà cavarsela da sola nella valle dei cavalli con i suoi amici animali
Gli eletti di Mut (Mammoth hunters) del 1985
Dopo aver incontrato Giondalar, Ayla si unisce ai cacciatori di Mammut
Le pianure del passaggio (The plain of passage) del 1990
Ayla attraversa tutto il continente, per raggiungere la gente di Giondalar
Focolai di pietra (The shelter of stones) del 2002
Giondolar porta Ayla tra la sua gente: La nona caverna degli Zelandoni

Tim Severin

La rotta dei corsari di Tim Severin (Nord), inizia in un villaggio irladese, dove il protagonista Hector Lynch Ŕ rapito per essere venduto come schiavo ad Algeri.
InizierÓ un'avventura nel 1600 dove assisteremo alla guerra navale tra le potenze cristiane e mussulmane, viaggieremo assieme al protagonista in Italia, Francia, Algeria, Marocco.
Dello stesso autore anche:
Il bucaniere della Giamaica (Nord) dove continua l'avventura di Hector Lynch.
Il vichingo (Piemme) ambientato in Groenlandia nell'undicesimo secolo dopo Cristo.
La vendetta del Vichingo (Piemme).
L'ultimo guerriero (Piemme) ambientato a Bisanzio nel 1035 d.C.

Altri romanzi storici

Il coloniale di Kien Nguyen (Rizzoli), ambientato in Vietnam nel 1772, descrive bene l'inizio dell'intromissione della Francia e dei gesuiti nella politica vietnamita

Segnalazioni dei lettori

Aiutateci a completare questa pagina
Inviate le vostre recensioni e suggerimenti a

Aliberti editore ci segnala l'uscita dei libri storici: Sulle orme di Antigone di Nicholas Nicastro (Atene 440 a.C.) e La Gladiatrice di Russell Whitfield.

Oriana segnala Gordon Russell: ha scritto una bellisima trilogia sulla Roma Imperiale nella quale attraverso la storia di Valerio, medico che viene obbligato a vivere fra l'altro la gladiatura, tocca i luoghi, la realtà militare e politica dell'epoca in modo scorrevole e sensibile.

Gladiatore Pompei

Un altro lettore ci indica Ellis Peters con Il novizio del diavolo (ambientato a Shrewsbury nel 1140)

Collen McCullogh, l'autrice di Uccelli di rovo si è cimentata in una saga ambientata al tempo degli antichi romani, con i romanzi: I favoriti della fortuna, I giorni della gloria, I giorni del potere.
Commento di Oriana: Collen Mc Cullogh ha scritto una serie di romanzi storici (6 libri) che vanno da Caio Mario e Cleopatra descrivendo l'antica Roma, la sua vita sociale militare e politica con maestria ed è assolutamente fedele alla storia.

Gabriele segnala invece: Il ciclo di Ramses scritto da Christian Jacq è uno tra i migliori romanzi storici e le vendite parlano chiaro;
Le paludi di Hesperia non è il miglior romanzo da ricordare di Valerio M. Manfredi, forse L'ultima legione o il ciclo di Alexander o L'impero dei draghi

Sempre Gabriele: Segnalo tra gli autori anche Bernard Cornwell con il ciclo di Excalibur, del Sacro Graal e di Sharpe.
Aggiunta di Oriana: Bernard Cornwell oltre ai cicli citati sopra, ha scritto una trilogia sull'Inghilterra post celtica in cui parla della guerra tra inglesi e francesi e Stonenge (periodo celtico).

figlio steppa Manrique ci segnala i romanzi storici di Conn Iggulden
Commento di Oriana: Conn Iggulden non Ŕ fedelissimo ai personaggi storici, anzi... sebbene ne descriva il contesto il personaggio sembra puramente inventato anche se di nome ilustre.
volo aquila

Altri autori segnalati da Oriana

figlio steppa Kate Mosse
I codici del labirinto Ŕ un triller storico archeologico ambientato nel 2005-1200 d.c. Intrecciando passato e futuro si può rivivere in modo preciso e fedele alla storia la persecuzione catara in Linguadoca (Francia sud occidentale). Una perfetta fusione tra storia ed esoterismo. Da non perdere.

 

longobardo Marco Salvador
Libri ambientati tra il 600 e il 751 d.c.
Affresco di una Italia cruenta e affascinante divisa tra Longobardi e Bizantini dove il coraggio e l'onore sono più potenti di qualunque pericolo ed alla corte della regina Teodolinda è difficile trovare lealtà.
Bilogia. I libri si possono leggere anche singolarmente.

 

spada druido Mauro Raccasi "Il Romanzo dei Celti"
Libri ambientati intorno al 1600 a.c.
Antiche profezie celtiche , battaglie, tesori nascosti sullo sfondo di paesaggi incantevoli. Le avventure di Conan lo straniero figlio di druidi è il predestinato, un guerriero che da vessato diventa re e druido supremo del suo popolo, grazie a battaglie e conquiste, all'ironica presenza di Cathbad, Druido supremo ed insegnante e della sua donna regina di saggezza e bellezza del popolo del nord dal destino assai simile a quello del marito.
I libri si possono leggere anche singolarmente.

 

re e giullare George Margaret
Il re e il suo giullare. L'autobiografia di Enrico VIII annotata dal buffone di corte Will Somers
Bellissima biografia di Enrico VIII vissuta attraverso il racconto del giullare di corte.
Fedelissimo al contesto storico ed alla vita del monarca.

 

templare Jan Guillou
Libri ambientati tra il 1150 e il 1275 d.c. le storie sono collegate tra loro.
Harn viene destinato per voto alla vita monastica, ma quando sente il richiamo della vita esterna e della passione si ritroverà a percorrere le vie sanguinose e mistiche dei templari. Contesto storico avvincente. Storia, lotta di potere nei paesi del Nord, economia, cristianità, templari, islam.. il tutto raccolto in 4 libri da leggre senza tregua.

Autori segnalati da Antonino Romeo

Antonino Romeo è un appassionato della storia di Messina, nel novembre 2013 ci segnala:

Enkidu Damiano Leone
Storia di Kurgan, protagonista del poema di Gilgamesh.
sole nascente Alessandro Sponzilli
  • Il signore del sole nascente
Romanzo storico ambientato in Mesopotamia.
Segreto dello scriba Paolo Lanzotti
  • Il segreto dello scriba
Romanzo ambientato in epoca sumerica III dinastia di Ur.
uomo di babele Bruno Tacconi
  • L'uomo di babele
Romanzo sul re Hammurabi, ambientato 1750 ac tempi di Hammurabi.
splendente regina Romanzi storico-erotici
Romanzi storico-erotici pubblicati nell'estate del 2013 in una collana dedicata:

Leggete anche:
Recensioni e commenti di narrativa
Recensioni e commenti di saggistica
Recensioni e commenti per autori
Recensioni e commenti per studenti
I nostri commenti su shvoong.com
Le vostre recensioni